Giorno 1: Maun

Incontro con la guida all’aeroporto di Maun, alle 12:30 o alle13:00 a seconda del volo di provenienza.

Trasferimento al Thamo Telele, una riserva privata, situata a venti minuti dalla città di Maun, l’ultima fermata e porta d’accesso all’incredibile delta dell’Okavango.

Il lodge è situato sulle rive del fiume Thamalakane con un’abbondanza di fauna selvatica tra cui giraffe, zebre, springbok, struzzo, eland, gemsbok e kudu, oltre a una grande varietà di avifauna. Si potrà trascorrere il tempo rilassandosi nel comfort della propria tenda privata e spaziosa o della romantica suite luna di miele.
A Thamo Telelesi può trascorrere il pomeriggio godendo di varie attività: safari a piedi, a cavallo, esperienze culturali o rilassarsi presso il centro benessere.

La prima serata trascorrerà sotto una coperta di stelle, gustando una deliziosa cena a lume di candela sull’ampio ponte del lodge, questo è davvero il modo perfetto per terminare il primo giorno in safari!

Distanza: 10km

Giorno 2: Okavango Panhandle

Trasferimento di 4-5 ore sul fiume Okavango, passando attraverso piccoli villaggi prima di arrivare a Shakawe, dove la casa galleggiante “Okavango Spirit” è ormeggiata sulle acque serene del fiume Okavango. Okavango Spirit opera nell’area “Panhandle” del delta dell’Okavango, Botswana settentrionale.

Questa zona è conosciuta come tra le più tranquille e pacifiche del delta, a causa della sua lontananza. Ci sono solo una manciata di campi permanenti e barche che operano in questa zona selvaggia, che lo rendono ideale per i nostri ospiti esigenti. Una volta a bordo, ci si dirigerà lentamente verso il primo punto di attracco, dove si trascorrerà la serata godendo di uno scenario mozzafiato direttamente dal ponte privato o dal comfort del proprio letto.
Distanza: 380 km

Giorno 3: Okavango Panhandle

Oggi dà l’eccitante opportunità di salire sulle barche da safari più piccole, in modo da poter agevolmente compiere le attività della zona come birdwatching, safari in barca e una visita alle colline diTsodilo - assolutamente da non perdere.
Tsodilo Hills è patrimonio dell’umanità e si trova circa 50 km a sud-ovest di Shakawe, in un paesaggio asciutto, coperto di cespugli e dolcemente ondulato. Il sito è costituito da quattro colline che salgono
bruscamente, a circa 400 m, dalla distesa secca di Bushveld. Essendo stati abitati per circa 30.000 anni, è uno dei siti storici più antichi del mondo. Queste colline ospitano piu’ di 4000 pitture boscimane,  e rappresentano probabilmente la piu’ importante collezione di arte rupestre in Africa.
Forse ancora più notevole è l’atmosfera risonante di spiritualità che abita i Colli Tsodilo. Diversi sentieri offrono percorsi utili intorno ai siti di pittura. Tra i dipinti interessanti ci sono dipinti di balene e pinguini che suggeriscono il contatto tra il San Bushman e altre persone.

La giornata si conclude  con una crociera serale sul fiume. Mentre l’acqua rifluisce e scorre, tieni d’occhio gli elefanti che mangiano germogli di papiro sulle rive intorno a te, ascoltando le iconiche chiamate dell’aquila pescatrice, mentre cala la notte.

Distanza: 100 km, 2 ore circa

Giorno 4: Natural Selection Okavango Mobile Expeditions

Oggi si scende dalla casa galleggiante sulle rive settentrionali per trasferirsi nverso una concessione privata nel delta dell’Okavango (NG12). Questa zona vanta alcune delle migliori possibilita’ di safari nel delta dell’Okavango e ha aree di terre secche che si innalzano tra vaste zone umide, canali d’acqua cristallini ai margini dei boschi di mopane e foglie di mela.

Il safari si svolge lungo corsi d’acqua e pianure alluvionali. Specie come giraffe, zebre e gnu sono solo alcune di quelle che si possono incontrare, insieme a una sorprendente varietà di uccelli. Questo è
anche uno dei posti migliori per vedere grandi felini e licaonii nel delta. I safari e le attività variano a seconda degli avvistamenti e delle attività degli animali.
E' possibile anche prendere parte al safari notturno, alla ricerca di tutte le inafferrabili creature notturne che si nascondono alla vista durante le ore diurne.
La notte trascorrerà in uno lussuoso campo tendato, nel cuore della natura.

Dopo una deliziosa cena, ci si siede intorno al fuoco scoppiettante per godere dei panorami e suoni che ci circondano. Mentre si cerca di avvistare stelle cadenti seduti intorno al fuoco, la guida potrebbe indicarte dei gufi che si chiamano l’un l’altro mentre si nascondono sui rami tra gli alberi sparsi intorno

Distanza:  200 km, 3 ore circa, con attività di game drive

Giorno 5: Natural Selection Okavango Mobile Expeditions

Game-viewing e attività fluviali

Ci si sveglia con l’odore del caffè e di deliziose fette biscottate, prima di salire sul veicolo da safari alle prime luci dell’alba e dirigersi verso le rive del fiume Okavango lungo le piste di game-drive per trovare la fauna selvatica che si sveglia lentamente dal suo sonno. Questa è anche una delle aree più iconiche del delta per vedere un gran numero di elefanti. Si andrà in esplorazione di canali limpidi, lagune ondeggianti di papiro e fiumi del delta dell’Okavango con il tradizionale mokoro, salendo a monte attraverso una miriade di corsi d’acqua cristallini fiancheggiati da mangostano africano scivolando in pace e tranquillità sull'acqua.

L’avifauna è ricca: si vedono regolarmente martin pescatori, aquile pescatrici, anatre e bellissime oche
pigmee.  Particolare interesse suscitano  le piccole rane che si aggrappano al papiro, un avvistamento raro e unico. Così come le bellissime ninfee d’acqua, che punteggiano la strada lungo le rive.

Una volta tornati al campo, è tempo di una cena raffinata, prima di sistemarsi accanto al fuoco per raccontare le avventure della giornata.

Giorno 6: Boteti River - Makgadikgadi Pans National Park

Inizio di giornata di buon mattino con  partenza dopo colazione verso una pista di atterraggio remota per
tornare a Maun con la possibilità di godere dell’emozione di un volo panoramico sul lussureggiante delta dell’Okavango, avvistare grandi elefanti e vedere gli splendidi corsi d’acqua che compongono le isole che formano il delta.
Da Maun ci si dirige verso Meno a Kwena, che si trova ai margini del Parco Nazionale Makgadikgadi con le saline, depressioni salate, resti di un lago interno un tempo vsto. Offrono paesaggi spettacolari e orizzonti infiniti. Nella stagione migratoria è possibile avvistare un gran numero di zebre. Questa è un’esperienza davvero unica, oltre che una straordinaria opportunità per assistere a tramonti indimenticabili.

Meno si trova in una posizione fantastica, arroccata su una scogliera rocciosa sopra il fiume Boteti, con vista sul Parco Nazionale Makgadikgadi  con location, fauna selvatica e habitat completamente contrastanti con le regioni verdi e ricche del delta dell’Okavango. Qui si trascorrerà il pomeriggio e la serataguardando la fauna selvatica nel fiume sottostante.

Distanza: 150km

Giorno 7: Boteti River - Makgadikgadi Pans National Park

Il safari non si ferma mai a Meno a Kwena, questa gemma nascosta arroccata su una scogliera rocciosa sopra il fiume Boteti in Botswana.

Numerose sono le attività disponibili, si può  godere di una gita di un giorno al Makgadikgadi Pans, passeggiate guidate con i boscimani e una gita in barca per osservare la fauna selvatica (a seconda della stagione).
Dalla loro alta posizione, le dieci tende del Kwena Tented Camp guardano in basso mandrie di animali
nell’acqua sottostante, dalle mandrie di maestoso elefante, agli abbaglianti gruppi di zebre  e tutto ciò che se deve fare è sedersi e ammirare. Il campo è stato originariamente utilizzato dai leggendari esploratori dell’Africa meridionale, e sebbene abbiano aggiunto alcuni piccoli tocchi qui tutto è piacevolmente semplice ed elegante.
E in realtà, il vero piacere di Meno è la connessione con la natura; quando un elefante ti sveglia al mattini al mattino e puoiammirarlo direttamente dalla tua veranda privata, nient’altro conta davvero.

Giorno 8: Fine dell'itinerario

torna in cima alla pagina